SIAMO DENTRO! SI COMINCIA...

Stefano e Juri in consiglioIeri sera si è svolta la seduta di insediamento del nuovo consiglio comunale. Si è trattato del debutto ufficiale per i nostri portavoce e per il MoVimento Cinque Stelle a Suzzara.
Per noi è un grande onore e una grande responsabilità essere in consiglio, perché con noi siedono altri 1354 cittadini, i suzzaresi che ci hanno votato. La nostra opposizione sarà dura ma costruttiva, premieremo le idee e i contenuti, indipendentemente dal colore politico delle stesse. La presenza in consiglio comunale del M5S, che il 25 maggio gli elettori hanno premiato come seconda forza politica della città, è stata una vittoria di quei cittadini che hanno chiesto un profondo e vero cambiamento. Questo era e resta il nostro obiettivo anche dai banchi dell’opposizione: promuovere un concreto cambiamento nel modo di amministrare, cercare di attuare e divulgare gli obiettivi principali del nostro programma e del programma nazionale del M5S.
Ieri sera abbiamo sollevato qualche perplessità sui tempi e i modi con cui la nomina della presidenza del consiglio comunale è stata comunicata. "Non ci è piaciuto apprendere dagli organi di stampa la nomina dell'avvocato Binacchi a presidente del consiglio, prima ancora della seduta odierna del consiglio comunale - ha dichiarato Rosselli - Si è trattato da parte del Pd di una comunicazione, a nostro avviso, inopportuna, tesa quasi a sminuire il ruolo di questa assemblea".
"Da parte nostra - ha continuato - ribadiamo che sarebbe stato un ottimo esempio di nuovo corso della politica suzzarese se la presidenza del consiglio fosse stata proposta alla minoranza come segnale tangibile di vero rinnovamento, ma così non è stato".
Tra gli altri provvedimenti approvati, i nostri portavoce sono stati eletti come rappresentanti dell'opposizione nella commissione elettorale: Daolmi come membro effettivo e Rosselli come membro suppletivo.

Commenti