A SUZZARA MENO AUTO E PIU' CICLABILI: APPROVATA LA MOZIONE DEL M5S

traffico_mozione_approvataLa viabilità di Suzzara sarà rivista con lo scopo di ridurre il traffico veicolare e dare maggiore sviluppo alla mobilità ecosostenibile. La mozione presentata dal MoVimento 5 Stelle di Suzzara è stata approvata all'unanimità al termine del consiglio comunale di ieri sera. A breve, quindi, sarà istituito un tavolo tecnico-politico, che avrà il compito di esaminare e rivedere l’assetto viabilistico del territorio comunale con lo scopo di ridurre e ridistribuire il traffico veicolare e favorire il completamento e la realizzazione di nuovi percorsi ciclopedonali, nell’ottica di un miglioramento della qualità dell’aria e della vivibilità.
Si tratta di un risultato significativo per il M5S di Suzzara: continuiamo, infatti, a rispettare l'impegno preso con gli elettori, presentando e realizzando le proposte e le idee contenute nel nostro programma. E' un chiaro segno della nostra volontà di costruire per il bene della comunità.
E' stata, soprattutto, anche la vittoria di quei cittadini che in questi mesi si sono mobilitati contro l'eccessivo aumento del traffico: alcune arterie di collegamento della città sono ormai sature con ripercussioni negative per la qualità dell’aria, dell’inquinamento acustico e della vivibilità in genere di interi quartieri, come testimonia la nascita di comitati spontanei e il moltiplicarsi delle segnalazioni di potenziale pericolo.
Riteniamo che sia necessario completare e rendere maggiormente fruibile la rete ciclabile comunale per una maggiore continuità dei percorsi e una maggiore sicurezza per gli utenti, allo scopo di incentivare sempre di più la mobilità sostenibile, scoraggiando il più possibile l’uso delle autovetture e iniziando a prevedere la realizzazione di piste ciclabili che colleghino il centro abitato e le frazioni.
Il tavolo, come precisato in due emendamenti integrativi presentati dalla maggioranza, non avrà oneri a carico del Comune e terrà conto degli strumenti urbanistici e di programmazione del traffico vigenti, promuovendone l'aggiornamento.

Commenti