mercoledì 22 aprile 2015

PROPOSTE A CINQUE STELLE VENERDI' IN CONSIGLIO COMUNALE

EcocompattatoriVenerdì 24 aprile alle ore 20.30 torna a riunirsi il consiglio comunale. All'ordine del giorno ci sono quattro nostre mozioni e finalmente l'interpellanza sulle nuove aule scolastiche, che aprirà la sessione di question time e che - ricorderete - non era stata ammessa all'ultimo consiglio, nonostante l'evidente carattere d'urgenza dell'atto.
Chiederemo all'amministrazione di fare il punto della situazione e se sia previsto un piano "B" per gli spazi scolastici, nel caso dovessero verificarsi ritardi nei lavori.
Con le prime due mozioni, invece, proporremo l’installazione sul territorio comunale degli ecocompattatori e delle casette dell’acqua. C’è un filo conduttore che lega i due atti: introdurre e favorire pratiche sempre più virtuose, che consentano di ridurre l’impatto ambientale e procurare un risparmio economico ai cittadini.
In seguito, discuteremo della nostra proposta di modificare il regolamento per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche, azzerando la tariffa per i pubblici esercizi che sul territorio comunale espongano sedie e tavolini per un minimo 60 giorni all’anno anche non consecutivi. Abbiamo anche chiesto di prevedere ulteriori agevolazioni fiscali per i pubblici esercizi, che intendano promuovere, durante le stagioni primaverile ed estiva, manifestazioni di pubblico spettacolo e intrattenimento all’aperto.
Anche a causa dello spostamento nelle zone periferiche della quasi totalità dei punti vendita della grande distribuzione, in particolare il centro storico, le sue vie e le sue piazze, sono sempre più deserte con conseguenze sempre più gravi, che mettono a rischio la sopravvivenza degli stessi esercizi.
Vista la complessità della situazione riguardante il cuore della nostra città, con un'altra mozione abbiamo proposto di istituire un tavolo di lavoro permanente per il rilancio e la valorizzazione del centro storico, che coinvolga l'amministrazione comunale (compresi i rappresentanti delle forze di opposizione), le associazioni di categoria, una rappresentanza degli stessi commercianti e i soggetti che organizzano eventi e manifestazioni in ambito locale, per condividere ed elaborare una strategia e una serie di misure concrete in grado di rispondere alle diverse e complesse problematiche emerse in questi anni.
L'invito che rivolgiamo ai cittadini, come sempre, è quello di partecipare per seguire da vicino i lavori del consiglio comunale o, in alternativa, di seguire la diretta streaming.

Nessun commento:

Posta un commento