mercoledì 27 maggio 2015

IL M5S PROPONE L'ASSICURAZIONE DEL CITTADINO

Un’assicurazione stipulata dal Comune affinché i cittadini vittime di furti possano avere un’assistenza qualificata e tempestiva per piccole riparazioni, assistenza psicologica e rimborsi economici. E’ quanto abbiamo chiesto all’amministrazione comunale con una mozione, che sarà discussa nel corso del consiglio comunale di domani sera.
Sul nostro territorio comunale continuano a verificarsi episodi di microcriminalità legati ai furti nelle abitazioni private e negli esercizi commerciali. Le vittime di tali atti criminosi vengono derubati non solo di beni materiali di valore economico, ma anche della propria tranquillità e del senso di sicurezza, generando grave inquietudine e allarme.
Purtroppo il presidio e la vigilanza del territorio delle forze dell’ordine non sono sufficienti a coprire capillarmente e costantemente il territorio comunale e il sistema di videosorveglianza copre poche zone della città.
Chi subisce un furto nella propria abitazione rimane vittima sia sul piano economico che psicologico e in questo difficile periodo di crisi economica, il danno materiale causato dall’effrazione ( ad infissi, porte ecc.. ) ricade talvolta su persone in già precarie situazioni economiche e/o anziane, che oltre al furto si trovano a dover fronteggiare un ulteriore esborso per ripristinare lo stato dei luoghi.
Da queste considerazioni nasce l’idea di seguire l’esempio di altri Comuni, in cui l’amministrazione comunale ha inteso avviare iniziative sperimentali di selezione di una polizza assicurativa del patrimonio dei nuclei familiari danneggiati da furti o rapine, operando una selezione tra le offerte pervenute per determinare quella che corrisponda maggiormente all’esigenza di un primo intervento a favore del cittadino danneggiato e con un costo sostenibile da tutti.

Nessun commento:

Posta un commento