mercoledì 10 giugno 2015

VIA NIEVO-STRADA VILLA INFERIORE: AL LAVORO SU UN'IPOTESI

Ieri sera, durante la seduta del tavolo della viabilità, sono state esaminate due proposte per tentare di dare risposta all'eccessivo volume di traffico che interessa via Nievo e strada Villa Inferiore. Entrambe si basano sull'istituzione di una serie di sensi unici e presentano aspetti positivi e criticità. A questo punto, l'amministrazione, rappresentata dal sindaco Ongari e dall'assessore Bianchi, si è presa del tempo per le opportune e necessarie valutazioni per avviare un'eventuale sperimentazione, dopo un passaggio che dovrà essere fatto anche con la cittadinanza interessata.
I nostri portavoce Rosselli e Daolmi hanno ribadito l'importanza di arrivare ad una soluzione importante che riduca notevolmente il numero di veicoli che attualmente transitano lunga questa strada (10.000 al giorno), più vicino a quelli di un autostrada che di una strada cittadina. Una soluzione che contempli l'attivazione di un percorso ciclabile sicuro, che consenta ai residenti di raggiungere agevolmente il centro in bicicletta. Insomma, il M5S è per una scelta che vada nella direzione di una mobilità sostenibile e che smisti il grosso del traffico su più direttrici già esistenti, ma poco utilizzate come la circonvallazione che collega la sp62 alla strada Nazionale o via Mattei-via Pasolini. Occorre, quindi, creare le condizioni per scoraggiare buona parte dei veicoli a percorrere la direttrice che collega viale Virgilio, via Montecchi e strada Villa Inferiore per attraversare Suzzara.

Nessun commento:

Posta un commento