mercoledì 11 novembre 2015

VOGLIAMO CHE IL CITTADINO DIVENTI IL DICIASSETTESIMO CONSIGLIERE COMUNALE

Vogliamo che il cittadino diventi il diciassettesimo consigliere comunale. Tra stasera e domani sera presenteremo in consiglio comunale una mozione con cui abbiamo chiesto all’amministrazione comunale di istituire il “question time” del cittadino, ossia uno spazio, in apertura di ogni consiglio comunale, in cui i cittadini possano intervenire direttamente per presentare al sindaco o all’assessore competente richieste su determinati argomenti o problematiche inerenti il territorio comunale.
Si tratta di una proposta che va nella direzione dell’attuazione del principio della democrazia partecipativa e che si propone di ridurre la notevole distanza esistente tra cittadini, politica e istituzioni, seguendo, fra l’altro, le linee riaffermate dal decreto legislativo 33 del 14 marzo 2013, che auspica l'ampliamento delle relazioni tra cittadino e amministrazione.
Il “question time” del cittadino sarà un momento di confronto diretto e pubblico tra amministrazione e cittadini; consentirà a chi amministra di conoscere le posizioni, le critiche, i suggerimenti, le istanze provenienti dalla cittadinanza.  Già molti Comuni italiani si sono dotati con successo di questo strumento, ottenendo risultati incoraggianti anche dal punto di vista dell'efficacia e dell'efficienza dell'azione amministrativa.
Vedremo se la maggioranza saprà accogliere questa nostra ennesima proposta nell’ottica della democrazia partecipativa, dimostrando finalmente nei fatti quell’apertura e quella disponibilità spesso sbandierate in questo primo anno di mandato.
Venite in sala consiliare. L'appuntamento è per stasera alle 20.30 e per domani alle 21.00. Potete anche seguire la diretta in streaming dal sito del Comune di Suzzara.

Nessun commento:

Posta un commento