VIA NIEVO-VIA VILLA INFERIORE: MONITORARE LA QUALITA' DELL'ARIA

Il gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle ha presentato nei giorni scorsi una mozione per chiedere all’amministrazione comunale un impegno concreto volto a promuovere un monitoraggio della qualità dell’aria lungo l’asse viario di via Nievo-via Villa Inferiore da effettuare con la collaborazione dell’ARPA. Abbiamo, quindi, chiesto che il Comune si attivi per richiedere l’installazione di una stazione mobile da inserire all’interno della rete di monitoraggio regionale della qualità dell’aria, che tenga conto anche delle polveri PM 2,5.
L’art. 32 della Costituzione sancisce il diritto alla salute e uno dei compiti fondamentali del Comune dovrebbe essere quello di tutelare la salute dei propri cittadini, tramite programmi di prevenzione, controllo e monitoraggio. Riteniamo, infatti, che al di sopra di ogni altro elemento di valutazione, l’interesse prioritario deve essere sempre e comunque, rivolto alla tutela della salute e del benessere dei cittadini.
Questo monitoraggio della qualità dell’aria si rende necessario, soprattutto, alla luce delle recenti rilevazioni, effettuate dalle telecamere posizionate dall’amministrazione comunale, che hanno dimostrato che lungo l’asse viario di via Nievo-via Villa Inferiore transiterebbero ogni giorno circa 13.000 veicoli. La vicinanza della trafficatissima strada provinciale n.62 Cispadana non fa altro che accrescere l’entità del problema di natura ambientale.
L’auspicio è che su questa questione ci sia maggiore sensibilità e attenzione da parte della maggioranza, perché nessuna delle soluzioni presentate alla cittadinanza nel corso di un’assemblea pubblica, elaborate in parte dai tecnici del tavolo della viabilità per ridurre il traffico veicolare, ha avuto un seguito.
Vorremmo per Suzzara un futuro con meno auto e più percorsi ciclo-pedonali, non solo in questo tratto ma anche in diverse altre zone della città. Vorremmo anche dei cittadini più responsabili e meno attenti al loro piccolo orticello, disposti anche a qualche sacrificio per la tutela della salute e dell’ambiente che ci circonda.

Commenti