lunedì 11 gennaio 2016

DOMANI DUE MOZIONI DEL M5S IN CONSIGLIO COMUNALE

Domani sera torna a riunirsi il consiglio comunale. Nel corso della seduta, in programma alle ore 21, il MoVimento 5 Stelle presenterà due mozioni che hanno per oggetto la tutela della salute pubblica.
Nella prima chiediamo all’amministrazione comunale di intraprendere ogni iniziativa di propria competenza per promuovere la diffusione di dispositivi di defibrillazione presso tutte le sedi scolastiche del territorio comunale, in cui si svolgano attività motorie, e presso gli impianti sportivi, che ne siano ancora sprovvisti. Inoltre, riteniamo che in un comune di oltre 21mila abitanti come Suzzara sia necessario disporre in più punti della città di dispositivi mobili per la defibrillazione. Per questo motivo abbiamo chiesto all’amministrazione comunale anche di valutare la possibilità di installazione di postazioni pubbliche d’emergenza con defibrillatore in punti strategici della città quali parchi, ipermercati, associazioni di volontariato o comunque nei luoghi decentrati rispetto alla struttura ospedaliera.
Con la seconda mozione, invece, chiediamo all’amministrazione comunale un impegno concreto volto a promuovere un monitoraggio della qualità dell’aria lungo l’asse viario di via Nievo-via Villa Inferiore da effettuare con la collaborazione dell’ARPA. Abbiamo, quindi, chiesto che il Comune si attivi per richiedere l’installazione di una stazione mobile da inserire all’interno della rete di monitoraggio regionale della qualità dell’aria, che tenga conto anche delle polveri PM 2,5.
L’art. 32 della Costituzione sancisce il diritto alla salute e uno dei compiti fondamentali del Comune dovrebbe essere quello di tutelare la salute dei propri cittadini, tramite programmi di prevenzione, controllo e monitoraggio. Riteniamo, infatti, che al di sopra di ogni altro elemento di valutazione, l’interesse prioritario deve essere sempre e comunque, rivolto alla tutela della salute e del benessere dei cittadini.
Questo monitoraggio della qualità dell’aria si rende necessario, soprattutto, alla luce delle recenti rilevazioni, effettuate dalle telecamere posizionate dall’amministrazione comunale, che hanno dimostrato che lungo l’asse viario di via Nievo-via Villa Inferiore transiterebbero ogni giorno circa 14.000 veicoli. La vicinanza della trafficatissima strada provinciale n.62 Cispadana non fa altro che accrescere l’entità del problema di natura ambientale.
Come sempre, vi invitiamo a partecipare alla seduta per informarvi e conoscere direttamente le problematiche della nostra città. In alternativa è possibile seguire la diretta streaming direttamente dal sito del Comune di Suzzara.

Nessun commento:

Posta un commento