SCUOLA, LAVORO, VIABILITA' E AMBIENTE: GLI ATTI DEL M5S IN CONSIGLIO COMUNALE QUESTA SERA

Scuola, lavoro, ambiente, viabilità: sono alcuni dei temi toccati dagli che questa sera il MoVimento 5 Stelle di Suzzara presenterà in consiglio comunale a partire dalle 20.30.
Il question time sarà aperto da due nostre interpellanze. Nella prima si chiede all'amministrazione di individuare e realizzare al più presto una soluzione che consenta di tutelare maggiormente la sicurezza di pedoni e ciclisti, che transitano nelle vie adiacenti all’istituto scolastico, con particolare riferimento a via Sombor e di valutare la messa in posa di un rallentatore nel tratto iniziale della stessa via, al fine di scoraggiare i comportamenti scorretti di alcuni automobilisti.
Inoltre, si chiede di effettuare controlli e applicare sanzioni, secondo quanto previsto dalle normative vigenti, agli automobilisti che parcheggiano per svariati minuti (a volte anche mezz’ora) con il motore acceso (sia nei mesi caldi che in quelli freddi), in attesa del’entrata o dell’uscita degli alunni da scuola.
In seguito, nella seconda interpellanza, che riguarda il traffico eccessivo di via Nievo, il Movimento chiederà quali contromisure concrete la giunta intenda attuare nei prossimi mesi per rispondere alle giuste rimostranze dei cittadini, ai quali non sono bastati nemmeno un comitato e centinaia di firme per ottenere non diciamo una soluzione definitiva ma almeno una sperimentazione che incontrasse le proposte avanzate dagli stessi cittadini e tenesse conto dell’esito dei tavoli di lavoro e delle assemblee pubbliche convocate in questi anni.
Poi sarà la volta del tema lavoro. Il M5S chiederà all’amministrazione comunale se intenda convocare un incontro con la direzione aziendale di “CNH Industrial” per conoscere con precisione il piano delle assunzioni previste nei prossimi mesi e sensibilizzare l’azienda sulla necessità di stabilizzare la situazione occupazionale del maggior numero possibile di lavoratori, riducendo il ricorso ai contratti a termine a favore di un maggior numero di assunzioni a tempo indeterminato, avvalendosi degli incentivi previsti in tal senso dal Decreto Dignità e alla luce anche della positiva fase di crescita che starebbe attraversando l’azienda.
All'ordine del giorno anche due mozioni. La prima riguarda la richiesta di adesione alla campagna #IoSonoAmbiente per intraprendere un percorso con obiettivi precisi individuati per ogni anno, con l’obiettivo di ridurre al minimo la presenza della plastica all’interno dell’Istituzione del Comune di Suzzara. La seconda, invece, chiede l'installazione di rallentatori in via Rismondo per ridurre l'eccessiva velocità di transito degli automezzi.


Commenti